Yerba Mate Taragüi - Il kit perfetto per preparare il mate?
Imparare > Come

Il kit perfetto per preparare il mate?

Oggi il mate è una delle cinquanta migliori bevande al mondo e chiunque lo beva deve avere a sua disposizione un buon kit per il mate che include tutto il necessario per prepararlo, per gustarlo da soli o con gli amici, in casa, al parco o a lavoro.

Kit di base per il mate

  • Il kit per il mate deve comprendere, innanzitutto, una buona tazza per il mate. Può trattarsi di una tazza con una base piccola e una bocca larga per un’infusione perfetta. Le tazze possono essere fatte con diversi materiali: quelle in vetro preservano il sapore e le proprietà originali della yerba mate, non assorbono gli odori né i sapori e si lavano facilmente. Inoltre, se vengono ricoperte da materiale isolante, come il cuoio, il mate continuerà ad avere una temperatura ideale più a lungo.
  • Un altro elemento fondamentale è la bombilla, la stretta cannuccia di metallo che permette di consumare l’infuso di yerba mate.
  • Un thermos di vetro o acciaio per mantenere l’acqua calda; si raccomanda un thermos da un litro.
  • Il kit per il mate perfetto deve includere una borsa termica o una per trasportare il thermos, preferibilmente di tela impermeabile per una maggior protezione dell’esterno o rivestita in modo da fornire un adeguato isolamento termico.
  • E ovviamente, una yerba mate di ottima qualità. Con o senza steli, insaporita, in bustine, dolce, con poca polvere: la yerba mate si adatta a tutti i gusti.

In casa è bene anche avere un bollitore per l’acqua, che deve raggiungere la giusta temperatura, circa 75 °C.

Il kit per il mate nelle diverse culture

Anche se la composizione del kit può variare molto da paese a paese, ci sono alcune differenze determinate dalla cultura locale.

In Argentina, ad esempio (il più grande produttore di yerba mate al mondo), le persone considerano il consumo del mate come un evento sociale e sono soliti goderselo in gruppo, condividendolo; di solito una persona si occupa di mettere in infusione l’erba per tutti.

Gli uruguaiani, invece, sono soliti berlo individualmente, ovunque e a qualunque ora, per questo tutti hanno un kit personale che portano con sé in città. In Uruguay, la tazza del mate è molto più grande e si predilige la yerba mate senza steli.

Come usare al meglio il kit per il mate

É importante che la tazza sia di buona qualità e che sia pulita a fondo (affinché i pori si chiudano eliminando il sapore del materiale). Si raccomanda di usare una bombilla di acciaio inossidabile, d’argento o di alpacca. La pulizia e la cura del kit per il mate sono fondamentali: dopo aver bevuto il mate, bisogna togliere tutte le foglie il prima possibile, poi sciacquare con acqua corrente e lasciar asciugare con la bocca rivolta verso l’alto per prevenire l’insorgere di funghi o germi.

Ed ovviamente, bisogna usare una yerba mate di buona qualità, dal sapore, consistenza e aroma genuini.

Bere il mate è un’antica tradizione, radicata nella cultura uruguaiana e argentina, come il calcio o l’asado (forse di più!). Il mate non è una semplice infusione, è un evento sociale, un rituale sacro che, ogni giorno, supera sempre di più i confini del Sud America.

MateXP it